Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Contraffazione: la dicitura "falso d'autore" non è una scriminante agli effetti della configurabilità del reato ex art. 474 cod. pen.

Il .

Con la sentenza depositata il 9 giugno 2015, n. 24516, la seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha confermato l’orientamento giurisprudenziale secondo cui l'apposizione della dicitura "copia d'autore" su prodotti industriali recanti marchi contraffatti non esclude l'integrazione del reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi ex art. 474 cod. pen..