Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La mancata iscrizione della licenza nel registro dei marchi comunitari può essere di ostacolo all’esercizio dell’azione per contraffazione? Il parere dell’Avvocato Generale UE

Il .

Il 17 dicembre 2015, l’Avvocato Generale, Melchior Wathelet, ha presentato le proprie conclusioni alla Corte di Giustizia dell'Unione Europea, nell’ambito del procedimento n. C-163/15, espondendo il proprio parere sul diritto del licenziatario di agire per contraffazione nonostante la mancata iscrizione della licenza nel registro dei marchi comunitari (che prenderà a breve il nome di registro dei marchi dell'Unione Europea con l’entrata in vigore del regolamento UE 16 dicembre 2015, n. 2015/2424, modificativo del regolamento CE n. 207/2009 del 26 febbraio 2009 sul marchio comunitario).