Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Per il Tribunale di Milano Apple può usare il termine “iwatch” come keyword per la pubblicità online in quanto non lesivo del diritto di privativa preesistente

Il .

I giudici milanesi, nel pronunciarsi su un ricorso cautelare, richiamando gli orientamenti della giurisprudenza comunitaria, hanno ritenuto che l’utilizzo da parte di Apple del segno “iwatch” come keyword nell’ambito del servizio AdWords di Google non sia idoneo a determinare alcun effettivo ed apprezzabile pregiudizio in danno del marchio comunitario IWATCH di cui è titolare la società ricorrente.