Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La nozione di acquirente finale di merce contraffatta nell'interpretazione restrittiva della Cassazione

Il .

La seconda sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato la sentenza con cui il giudice d’appello, di fronte ad un sequestro di merce contraffatta - dopo aver fatto venire meno il reato che consentiva di ritenere che l’imputato non fosse un mero consumatore finale (assolvendolo dall’illecito penale di cui all’art. 474 cod. pen.) - non si è posto il problema di verificare a che titolo l'imputato possedesse i prodotti contraffatti sequestratigli.