Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Brevetto europeo, l'EPO apre le iscrizioni al “Praktika intern”

Il .

L'EPO informa che sono aperte le iscrizioni al programma di formazione Praktika intern, che si compone di tre moduli progettati per i partecipanti con diversi livelli di conoscenza e di esperienza.

Il programma è rivolto sia ai candidati che si preparano per l'European Qualifying Examination (EQE), sia ai professionisti che lavorano in uno studio o in un'azienda. Il programma stesso è organizzato e coordinato dall'Accademia europea dei brevetti, e mira a promuovere la parità di accesso alle opportunità di istruzione e formazione nel campo del diritto europeo e internazionale dei brevetti e a mettere in grado di operare in tutti gli Stati che hanno aderito o aderiranno alla Convenzione sul brevetto europeo (CBE).

I tre moduli sono autonomi e possono essere seguiti indipendentemente l'uno dall'altro, tuttavia, i partecipanti possono prendere parte solo in un modulo all'anno.
Il modulo 1 (Initial training), che avrà durata di due settimane, consiste in sessioni in aula e introduce i partecipanti alle procedure che precedono e seguono la concessione dei brevetti presso l'EPO.
Il modulo 2 (Working with an examiner) avrà durata di tre settimane e richiede un'adeguata conoscenza delle procedure di concessione del brevetto europeo, nonché la procedura di concessione del brevetto nazionale del rispettivo Stato contraente. E' richiesta altresì la certificazione corso di formazione di base del CEIPI nel diritto del brevetto europeo o un corso equivalente. I partecipanti lavoreranno, affiancati da un esaminatore, su casi effettivi utilizzando specifici software di cui impareranno l'uso.
Il modulo 3 (Technical Board of Appeal) prevede uno stage di tre settimane presso la Direzione generale 3 (DG 3). Il partecipante deve avere qualifiche più avanzate del diritto di brevetto (preferibilmente il EQE o di una qualifica nazionale equivalente) e l'esperienza pratica nel trattare questioni di brevetti (archiviazione, opposizione, ricorsi e/o contenziosi). Tutti i partecipanti saranno assegnati a una commissione tecnica e, sotto la guida del loro supervisore, avranno l'opportunità di studiare il procedimento dinanzi alle commissioni di ricorso.
La partecipazione a tutti e tre i moduli è gratuita. Tuttavia i partecipanti dovranno provvedere in proprio a vitto e alloggio. Borse di studio da parte dell'EPO possono essere concesse in casi eccezionali.
I candidati devono essere cittadini, risiedere e lavorare in uno degli stati aderenti alla Convenzione sul brevetto europeo, nonchè conoscere almeno una delle tre lingue ufficiali dell'EPO e una conoscenza di base delle altre due. Il numero di posti in programma ogni anno è limitato, e sarà data preferenza ai candidati la cui madre lingua non è una delle lingue ufficiali dell'EPO. Le candidature potranno essere presentate direttamente online.