Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

L'EPO fornisce un'anticipazione sui dati dei depositi di brevetti europei nel 2013

Il .

L'EPO informa di aver ricevuto nel 2013 più di 265.000 depositi di brevetti, che significa un aumento del 2,8% rispetto al 2012 (257 700 depositi), e un nuovo massimo storico. Nell'arco dell'anno appena concluso, a seguito di processi di verifica di alta qualità, l'EPO ha concesso e pubblicato 66.700 brevetti, con un aumento dell' 1,7% 2012 (65 600).

Il presidente dell'EPO Benoît Battistelli esprime soddisfazione:

I dati sottolineano l'importanza dell'Europa come una roccaforte di innovazione a livello globale. Questo è il quarto anno consecutivo di crescita dei depositi di brevetti presso l'EPO, nonostante recenti cambiamenti delle regole nelle procedure di deposito che hanno rallentato la crescita nel 2013, le domande di brevetto in Europa sono chiaramente in costante aumento.


Tra i paesi europei la Germania resta prima in classifica (32.000, il 12,1% dei depositi totali, -6,3% rispetto al 2012), seguita dalla Francia (12.200; 4,6%, uguale nel 2012), Svizzera (8.000, 3%, -2,2%), Paesi Bassi (7.600; 2,9%, +18%), Regno Unito (6.500; 2,5%, -2,9%) e Svezia (5.000, 1,9%, 7,7%).

L'EPO sottolinea che questi dati sono preliminari e che pubblicherà quelli definitivi e dettagliati sui singoli paesi, settori e aziende, il prossimo 6 marzo.