Accedi

Tendenze e sviluppiTENDENZE E SVILUPPI
Commenti e riflessioni

Tendenze e sviluppiI CASI GIURIDICI DELLA P.I.
Rassegne di sentenze

Opposizione marchiOPPOSIZIONE MARCHI
Decisioni UIBM

Tendenze e sviluppiI FORMULARI DELLA P.I.
Atti, formule e contratti

Stampa

EPO, duro scontro tra dipendenti e direzione: si profilano sette giorni di sciopero

Il .

Tags: brevetti

Le turbolenze in casa EPO, come riporta un lungo articolo pubblicato ieri da IP Watch, hanno portato la rappresentanza sindacale interna a proclamare sette giorni di sciopero distribuiti tra marzo (21-24-25) e aprile (14-17). Ma qual’è l’oggetto del contendere?

In sintesi la rappresentanza sindacale contesta alla direzione una conduzione “fortemente autoritaria e caratterizzata dalle minacce e punizioni", inoltre le modifiche al regolamento interno hanno ridotto drasticamente le già deboli protezioni legali per il personale.

Per tutta risposta il Presidente Benoît Battistelli rivendica i brillanti risultati ottenuti e sostiene che la maggior parte dei dipendenti ne è orgogliosa come lui e non parteciperà allo sciopero, inoltre, essendo l’organizzazione in una fase di modernizzazione, è normale che ci sia una certa resistenza al cambiamento.

Fin qui le ragioni delle parti, ma c’è un altro aspetto che preoccupa: con l’avanzare del progetto del brevetto unitario europeo, l’EPO sarà certamente coinvolta per gestire almeno una parte delle attività tecnico-amministrative che ne scaturiranno. Allora sarà necessario far rientrare l’organizzazione all’interno della giurisdizione UE e la sua governance in qualche modo ricondotta agli organismi comunitari.