Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Assegnati i premi per l'European Inventor Award 2014

Il .

Tags: brevetti

La cerimonia di premiazione si è tenuta oggi presso l'ex Kaiserliches Telegrafenamt (Imperial Telegraph Office) a Berlino e vi hanno partecipato circa 500 ospiti provenienti da svariati settori, dall'economia alla scienza, dalla cultura alla politica.

il presidente dell'EPO Benoît Battistelli, nel suo discorso di benvenuto ha affermato:

L'innovazione è assolutamente essenziale per l'Europa per generare crescita e prosperità e per assicurare una posizione di preminenza tra le regioni industriali più importanti. Tutti gli inventori che stiamo onorando oggi hanno introdotto innovazioni tecnologiche in grado di cambiare le prospettive nei loro rispettivi campi. I loro successi potranno migliorare la vita quotidiana delle persone e rappresentano un contributo sostanziale alla lotta contro le principali sfide globali come il cambiamento climatico, l'accesso all'acqua potabile e il miglioramento delle condizioni di salute. Il loro ingegno e la loro creatività testimoniano la posizione dell'Europa come regione leader nell'innovazione tecnologica e i brevetti svolgono un ruolo primario nella sua tutela.

Ecco l'elenco dei vincitori, scelti tra i finalisti di quest'anno:

    Premio alla carriera: Artur Fischer (Germania)
    Industria: Koen Andries (Belgio), Jérôme Guillemont (Francia) insieme al loro team
    Piccole e medie iimprese: Peter Jensen Holme, Claus Hélix-Nielsen e Danielle Keller (Danimarca)
    Ricerca: Christofer Toumazou (Gran Bretagna)
    Paesi extra europei: Charles W. Hull (Stati Uniti)
    Premio Popolare: Masahiro Hara, Takayuki Nagaya insieme al loro team (Giappone)
    
Ricordiamo che in lizza per la categoria Industria erano presenti quest'anno Luigi Cassar e Gian Luca Guerrini con il loro calcestruzzo mangia smog.