Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Il servizio di traduzione automatica "Patent Translate" dell'EPO si estende anche al giapponese

Il .

L'Ufficio brevetti europeo (EPO) e l'Ufficio brevetti giapponese (JPO) hanno annunciato, il 5 giugno scorso, il lancio della componente giapponese-inglese del servizio di traduzione automatica "Patent Translate" dell'EPO. Questo significa che più di un milione di documenti di brevetto giapponesi disponibili tramite la banca dati globale dei brevetti Espacenet dell'Ufficio brevetti europeo possono ora essere immediatamente tradotti in inglese gratuitamente con un clic del mouse.

Si tratta di un importante strumento per accedere ai brevetti giapponesi nella versione full-text, mentre gli inventori giapponesi possono leggere brevetti europei nella loro lingua.

"Il lancio della macchina di traduzione giapponese-inglese è un importante passo avanti per le informazioni sui brevetti", ha detto il Presidente dell'EPO, in un incontro bilaterale tra i due uffici, essendo il giapponese uno dei principali linguaggi della tecnologia, e un gran numero di conoscenze scientifiche, "o ciò che noi chiamiamo stato dell'arte", risiede in brevetti giapponesi e documenti di brevetto, che sono ora liberamente disponibili in inglese per ingegneri, inventori e gli scienziati di tutto il mondo.

Il Commissario del JPO ha detto: "In termini di numero di domande di brevetto trasmessi al JPO e ad altri uffici a livello globale, il Giappone si classifica come una delle sedi più importanti del mondo, a significare che i documenti di brevetto giapponesi hanno una grande importanza. Il mercato europeo è uno dei più importanti per noi. Fino ad oggi, il JPO ha preso una grande varietà di iniziative come quella di consentire l'uso della traduzione automatica, al fine di rompere la barriera di lingua straniera ...".

Con l'aggiunta del giapponese, il servizio "Patent Translate" ora consente gratuitamente la traduzione di brevetti in 15 lingue tra cui il cinese. Lanciato nel febbraio 2012 ed integrato nel database di Espacenet, "Patent Translate" è stato istituito per consentire che la traduzione automatica di brevetti sia possibile nelle 28 lingue ufficiali dei 38 Stati membri dell'Organizzazione europea dei brevetti, e anche nelle più importanti lingue asiatiche dal 2014. Il servizio rappresenterà la piattaforma multilingue più completa al mondo per le informazioni sui brevetti (www.epo.org).