Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

L'EPO sigla con la Tunisia un accordo di validazione dei brevetti europei

Il .

Il presidente dell'EPO Benoît Battistelli e Kamel Ben Naceur, ministro tunisino dell'Industria, hanno firmato a Monaco, lo scorso 3 luglio, un accordo per la convalida dei brevetti europei in Tunisia in base al quale i titolari degli stessi potranno estenderne gli effetti giuridici sul territorio tunisino pur non essendo la Tunisia un membro dell'EPO.

Quindi i brevetti avranno gli stessi effetti giuridici di quelli nazionali tunisini e saranno soggetti soltanto alla legislazione sui brevetti tunisina. L'accordo deve essere ratificato prima che possa entrare in vigore.

Il ministro Ben Naceur ha affermato che

la firma di questo accordo di convalida è un importante passo in avanti per la Tunisia. La cooperazione estesa che rappresenta è legata anche al dialogo in corso tra la Tunisia e l'Unione europea su un eventuale accordo di libero scambio globale. Ci aspettiamo un incremento degli investimenti esteri nel nostro Paese e un forte stimolo all'innovazione nazionale e allo sviluppo industriale della Tunisia.