Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Start-up innovative: il parere del Ministero in merito alla titolarità della licenza d’uso su un brevetto in corso di riconoscimento

Il .

Con parere del 29 ottobre 2015 (prot. n. 218430), il Ministero dello sviluppo economico ha risposto in merito al quesito posto dalla CCIAA di Asti in ordine all'interpretazione della normativa in materia di start-up, relativamente alla parte in cui - fra i requisiti alternativi richiesti dal legislatore - si prevede che la start-up possa essere "sia titolare o depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale relativa ad un'invenzione industriale biotecnologica, ad una topografia di prodotto a semiconduttori o ad una nuova varietà vegetale ovvero titolare dei diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore".