Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Motorola accusata di abuso di posizione dominante

Il .

Tags: brevetti

Come è noto, spesso si legge di controversie disseminate in giro per il mondo che interessano i colossi della tecnologia e che hanno a che fare con i brevetti.

A tal proposito, è di questi giorni la notizia secondo cui la Commissione europea ha considerato abuso di posizione dominante la condotta di Motorola (da poco di proprietà di Google), che ha attivato un’azione di ingiunzione contro la Apple per la presunta violazione di brevetti di titolarità dell’ex colosso della telefonia.

La peculiarità del caso de quo sta nel fatto che i brevetti oggetto della controversia e di cui è titolare Motorola, sono soggetti al FRAND (Fair, Reasonable and Non-Descriminatory licensing), ciò significa che Motorola sarebbe stata obbligata ad offrire contratti di licenza a chi ne avesse fatto richiesta e senza potersi rifiutare; a tal riguardo la Commissione europea ha ammonito che le aziende non devono “impedire ai concorrenti di innovare a favore della scelta dei consumatori”.