Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La Commissione UE raccoglie pareri in vista della conferenza sino-europea di dicembre sugli impatti economici degli incentivi per la proprietà intellettuale

Il .

La Commissione UE attraverso il progetto IP Key, lo strumento finanziario impegnato nello sviluppo della cooperazione tra UE e Cina in materia di proprietà intellettuale curato dall'UAMI in collaborazione con l'EPO, ha avviato una nuova consultazione pubblica con l'obiettivo di raccogliere pareri sulla conferenza “Economic impacts of IP-centered government incentives in Europe and China” che si terrà a Pechino il 4 e 5 dicembre.

La conferenza, organizzata dalla stessa IP Key in collaborazione con il Chinese Academy of Sciences Institute of Policy and Management (CAS IPM), consentirà di aprire un ampio dibattito sulla tutela della proprietà intellettuale e per esaminare la materia a fondo e da diversi punti di vista, quello europeo e quello cinese, paese fortemente emergente nel mondo dei diritti di proprietà intellettuale.

Tutte le parti interessate sono invitate a inviare osservazioni e suggerimenti entro il 26 settembre 2014.

I risultati della consultazione saranno raccolti in un libro edito dalla CAS Science Press.

Ricordiamo come lo scopo principale del progetto IP Key, attivo per il triennio 2014-16, sia quello di facilitare, alle imprese europee che vogliano affacciarsi sul mercato cinese, lo sviluppo di un portafoglio di diritti di proprietà industriale efficace, economico e trasparente, sulla base di best practice internazionali.