Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La SIAE contro gli occupanti del Teatro Valle

Il .

Un comunicato dai toni forti è comparso ieri sul sito della SIAE e riguarda la contrapposizione tra la SIAE e coloro che occupano il Teatro Valle.

Come è noto, dal lontano 14 giugno 2011, il Teatro Valle è stato occupato da coloro che hanno inteso attuare, a loro dire, una rivolta culturale.
La SIAE attraverso il proprio sito ammonisce in modo inequivocabile coloro che occupano e gestiscono il teatro, accusandoli di agire nella totale illegalità: non versando i diritti d'autore, evadendo il fisco e non pagando i contributi previdenziali; nel contempo la stessa SIAE si chiede come possa essere possibile che le Istituzioni tollerino una situazione di questo tipo.

Il fenomeno non è affatto trascurabile se si considera che la situazione anomala dura da ben tre anni e che il contesto di crisi economica in cui verte il paese potrebbe far nascere altre iniziative di questo tipo.
In ragione di ciò sarebbe opportuno organizzare una tavola rotonda sul tema, dove far confrontare le parti in causa ed un gruppo di esperti, il tutto con un fine esclusivamente costruttivo e di reciproca collaborazione.