Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

La Commissione europea avvia una discussione pubblica sulla riforma del diritto d'autore

Il .

Facendo seguito alla comunicazione sui contenuti del mercato unico digitale dello scorso anno, la Commissione europea ha annunciato oggi l'avvio una consultazione pubblica come contributo agli sforzi in corso per rivedere e modernizzare le norme sul diritto d'autore UE.

Chiunque fosse interessato può offrire il suo contributo inviando una email a questo indirizzo dopo avere peraltro letto l'informativa sulla privacy sul trattamento dei dati. I contributi saranno poi resi pubblici e pubblicati su internet.

Le consultazioni proseguiranno fino al 5 febbraio 2014, i contributi dovranno riguardare le aree già individuate nella comunicazione sui contenuti del mercato unico digitale, vale a dire:
- territorialità nel mercato unico,
- armonizzazione, limitazioni ed eccezioni al diritto d'autore nell'era digitale,
- frammentazione del mercato del diritto d'autore UE,
- miglioramento dell'efficacia e dell'efficienza dell'esecuzione.

Lo scopo finale della Commissione europea, come dichiarato dal Commissario del Mercato interno e dei Servizi finanziari, Michel Barnier, è quello di rendere il "diritto d'autore è uno strumento moderno ed efficace che supporti la creazione e l'innovazione, consenta l'accesso a contenuti di qualità, anche a livello transfrontaliero, incoraggi gli investimenti e rafforzi la diversità culturale".