Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Autorizzazione alla firma per l'UE del Trattato di Marrakech che favorisce l'accesso alle opere protette da copyright per le persone disabili

Il .

Nella G.U.U.E. 17 aprile 2014, n. L 115, è stata pubblicata la decisione del Consiglio del 14 aprile 2014 relativa alla firma, a nome dell'Unione europea, del trattato di Marrakech volto a facilitare l'accesso alle opere pubblicate per le persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa. In tal modo, la firma del trattato di Marrakech è autorizzata, a nome dell'Unione, con riserva della sua conclusione. 

Il trattato di Marrakech - il cui testo sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea unitamente alla decisione relativa alla sua conclusione - è stato adottato al termine dei negoziati chiusi con esito positivo nella conferenza diplomatica svoltasi a Marrakech dal 17 al 28 giugno 2013 e il 27 giugno 2013.

Obiettivo del trattato è quello di trovare delle soluzioni condivise, che permettano di favorire l’accesso alle opere protette da copyright alle persone non vedenti ed a quelle con disabilità di scrittura.

Il trattato di Marrakech stabilisce, infatti, una serie di norme internazionali che garantiscono la presenza di limitazioni o eccezioni alle norme in materia di diritto d'autore a livello nazionale a beneficio delle persone non vedenti, con disabilità visive o con altre difficoltà nella lettura di testi a stampa e che permettono lo scambio transfrontaliero di copie in formato accessibile di opere pubblicate che sono state realizzate in virtù di limitazioni o eccezioni alle norme in materia di diritto d'autore.