Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Illecito il servizio di registrazione video da remoto non autorizzato di programmi televisivi

Il .

Il Tribunale di Torino - a seguito del ricorso cautelare presentato da R.T.I. s.p.a. -  con ordinanza del 2 novembre, ha inibito e vietato alla società londinese VCast Limited LTD l’attività di videoregistrazione da remoto di programmi televisivi. La piattaforma digitale “VCast” fornisce  infatti - sia via web sia tramite application - servizi di videoregistrazione da remoto di programmi televisivi.