Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Opere protette: non è dovuta l’imposta di bollo per la certificazione di avvenuta registrazione

Il .

diritto di autore

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale ai fini dell’imposta di bollo della certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro Pubblico Generale RPG, di cui all’articolo 103 della legge sul diritto d’autore.

Stampa

Royalties da includere nel valore doganale delle merci: la pronuncia della Corte di Giustizia

Il .

marchi
Tags: marchi

I corrispettivi o i diritti di licenza relativi a marchi possono essere inclusi nel valore doganale delle merci importate se il loro ammontare non era noto all’atto dell’insorgenza dell’obbligazione doganale? In caso di risposta affermativa, i corrispettivi o diritti di licenza devono essere versati quando essi non si riferiscono soltanto a merci importate e sia l’acquirente che il venditore appartengono allo stesso gruppo di società dell’impresa cui i corrispettivi o diritti di licenza medesimi devono essere assolti?

Stampa

L’interesse pubblico e la tutela del consumatore nel diritto penale

Il .

Tendenze e Sviluppi

L’indagine sull’evoluzione della figura del trademark consumer e della sua mutata attitudine percettiva nei confronti del marchio non interessa unicamente il profilo relativo alla tutela civilistica dei segni distintivi ma deve necessariamente estendersi al profilo – non meno controverso – della tutela penale.

Stampa

Il marchio “Orfei” di nuovo all’esame della Cassazione

Il .

marchi
Tags: marchi

La Corte di Cassazione si è pronunciata, ancora una volta, sul marchio “Orfei”, approfondendo, oltre alla questione del pericolo di confondibilità o di associazione del segno, quella dell’efficacia erga omnes del giudicato di nullità del titolo di proprietà industriale.

Stampa

Ricerca e sviluppo: il credito d’imposta apre ai progetti a favore di terzi

Il .

proprietà industriale

L’Agenzia delle Entrate ha dato il via libera all’applicabilità del credito d’imposta ricerca e sviluppo ex art. 3 del D.L. n. 145 del 23 dicembre 2013 (convertito, con modificazioni, dalla L. 21 febbraio 2014, n. 9, e novellato dalla L. 23 dicembre 2014, n. 190), anche alle spese sostenute per la realizzazione di progetti di ricerca commissionati nell’interesse di terzi.

Stampa

La Cassazione esclude la competenza delle sezioni specializzate nel caso di concorrenza sleale "pura"

Il .

proprietà industriale

La competenza della sezione specializzata in materia di impresa va esclusa, in favore di quella della sezione ordinaria, nel caso di richiesta risarcitoria per sviamento della clientela riconducibile alla concorrenza sleale "pura", ove non possa ravvisarsi un'interferenza, neppure indiretta, con l'esercizio di diritti di proprietà industriale o del diritto d'autore.

Stampa

Patent box, software originali e protetti da copyright, reddito agevolabile

Il .

Proprietà industriale
Tags: patent box

L’Agenzia delle Entrate è tornata a parlare del “Patent box” affermando che nella determinazione del reddito agevolabile dei programmi per elaboratore - purché originali e protetti da copyright - rientrano anche i canoni riferibili alla remunerazione delle attività di implementazione, aggiornamento, personalizzazione e customizzazione del software. Tali prestazioni rappresentano l’espressione di quelle attività di ricerca e sviluppo obbligatorie in base alla legge.