Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Illecito pubblicare abusivamente video di terzi per alimentare il proprio business pubblicitario

Il .

Diritto d'autore
ALESSANDRO LA ROSA

Con sentenza n. 6944/2017 del 2.11.2017, la Corte di Appello di Roma - Sezione PI - ha integralmente rigettato l’appello proposto da Gruppo Editoriale L’Espresso s.p.a. contro la sentenza del Tribunale delle Imprese di Roma (sentenza n. 18413/2016 del 5 ottobre 2016) con cui erano state integralmente accolte le domande inibitorie (Euro 1.000,00 per ogni futura violazione) e risarcitorie (per circa Euro 250.000,00) di Reti Televisive Italiane s.p.a. (“RTI”, società del Gruppo Mediaset).

Stampa

Tutela IP: in arrivo importanti novità su marchi, brevetti e know how con la legge di delegazione europea n. 163/2017

Il .

proprietà industriale
VALERIA FABBRI

Il mondo della tutela IP è in grosso fermento: in pendenza, infatti, dell’obbligo di recepimento della Direttiva UE 2016/943 sulla tutela del know-how e dei segreti commerciali entro il 9 giugno 2018, è arrivata la Legge di delegazione EU n. 163/2017, la quale introduce modifiche di rilievo a carico di marchi, brevetti e tutela del know how.

Stampa

Settore farmaceutico: valutazione del rischio di confusione e individuazione del pubblico interessato

Il .

marchi
Tags: marchi - medicinali

Riguardo alla valutazione complessiva del rischio di confusione tra marchi nel settore dei medicinali, si deve tenere conto che il pubblico interessato è in grado di mostrare un livello di attenzione superiore alla media, anche per quanto riguarda i prodotti farmaceutici che si possono acquistare senza prescrizione.

Stampa

Contratto di testimonial e violazione dell’esclusiva sulla cessione dei diritti di immagine: il caso "Triumph c. Marrone e Brown"

Il .

Tendenze e Sviluppi

Con sentenza n. 8722/17, pubblicata il 16/08/2017, il Tribunale di Milano - Sez. specializzata in materia di impresa - si è pronunciato sul controverso tema dell’inadempimento degli obblighi discendenti dal contratto di testimonial, fornendo, oltre ad una innovativa e rigorosa lettura interpretativa del vincolo di esclusiva gravante sul testimonial, un’interessante occasione di approfondimento di tale complessa figura negoziale.

Stampa

Ratificati dall'Italia sei accordi di cooperazione in ambito culturale, scientifico e tecnologico

Il .

proprietà intellettuale

Nella G.U. 10 novembre 2017, n. 263, è stata pubblicata la legge n. 164 del 17 ottobre 2017, con la quale l'Italia ha ratificato sei distinti accordi bilaterali di cooperazione in materia culturale, scientifica, tecnologica e dell'istruzione, conclusi in un arco di tempo che va da marzo 2000 a luglio 2015.

Stampa

In vigore le nuove linee guida per l'esame delle domande di brevetto dell'EPO

Il .

Brevetto

L'EPO ha pubblicato una nuova edizione completa delle Linee Guida per l'esame delle domande di brevetto, come annunciato con comunicato del 4 agosto 2017, in conformità dell'articolo 10, paragrafo 2, dell'EPC (Convenzione sul brevetto europeo). La versione aggiornata è entrata in vigore il 1° novembre 2017.

Stampa

Le proposte dell'EPO per attuare una riduzione delle tasse a favore degli utenti

Il .

brevetti

Il Presidente dell’EPO, Benoît Battistelli, nei giorni scorsi ha annunciato la presentazione da parte dell’Ufficio di una serie di proposte innovative per ridurre le tasse sui brevetti. Se gli Stati membri dell'Organizzazione nel mese di dicembre procederanno nell’approvazione, le misure predisposte ridurranno i costi relativi al procedimento di domanda di brevetto e contribuiranno a rafforzare un approccio più favorevole delle imprese a sostegno dell'innovazione.

Stampa

Siae, non è vero che grazie al decreto fiscale 2018 il monopolio finirà. Ecco perché

Il .

Diritto d'autore
BARBARA SARTORI - MATTEO ROIZ

Secondo quanto era stato anticipato dal Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri, il Decreto Fiscale 2018 (D.L. 16 ottobre 2017, n. 148, in G.U. 16.10.2017, n. 242) avrebbe determinato la cessazione del monopolio legale durato oltre 70 anni in capo alla Siae, in favore di una liberalizzazione del settore della gestione dei diritti d’autore. La lettura attenta del decreto, tuttavia, costringe gli operatori del settore a ridimensionare sensibilmente le aspettative che tale annuncio aveva alimentato.