Accedi

Tendenze e sviluppi

Tendenze e sviluppi

Opposizione marchi

Tendenze e sviluppi

Stampa

Indagine EUIPO: ampio sostegno dei cittadini UE alla tutela dei diritti di proprietà intellettuale

Il .

proprietà intellettuale

L'EUIPO ha pubblicato una nuova indagine "I cittadini europei e la proprietà intellettuale: percezione, consapevolezza e comportamento", dalla quale emerge l'ampio sostegno ai diritti di proprietà intellettuale da parte dei cittadini dell’Unione Europea ed il crescente utilizzo delle offerte digitali legali.

Stampa

La mera riproduzione dell’immagine della “Vespa” su gadgets, senza il marchio, integra il reato di contraffazione

Il .

contraffazione

Anche la sola riproduzione di una figura può integrare il reato di contraffazione, laddove la stessa figura costituisca marchio o segno distintivo del prodotto, e sempre che detta raffigurazione sia idonea ad ingenerare in qualche modo confusione nei consumatori in ordine all'origine del bene dal produttore titolare del marchio registrato.

Stampa

L'indicazione dello stabilimento in etichetta torna ad essere un obbligo

Il .

proprietà industriale

Il Consiglio dei Mininistri, nel corso della riunione tenutasi il 17 marzo 2017, ha approvato uno schema di decreto legislativo che reintroduce l'obbligo di indicare lo stabilimento di produzione o confezionamento in etichetta.

Stampa

Indicazione di origine in etichetta per latte e prodotti lattiero-caseari: chiarimenti ministeriali

Il .

Made in Italy

Il MISE e il MIPAAF hanno risposto ad alcuni dubbi interpretativi circa le modalità applicative delle disposizioni recate dal D.M. 9 dicembre 2016, concernente l’indicazione dell’origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattiero-caseari, che entrerà in vigore il 19 aprile 2017, con un’applicazione in via sperimentale fino al 31 marzo 2019.

Stampa

Il consumatore mediamente avveduto è in grado di distinguere i vini Vistamonti dai vini Viňa Monty? La decisione dell'EUIPO

Il .

Marchi
DUILIO CORTASSA

La commissione dei ricorsi dell’EUIPO, seconda sezione, il 24 novembre scorso (caso R 949/2016-2) ha rigettato il ricorso presentato da una casa vinicola italiana contro l’opposizione, presentata il 27 marzo 2015 e accolta il 28 aprile 2016, avverso la propria domanda di marchio verbale-figurativo “VISTAMONTI”, pubblicata il 2 gennaio 2015, per prodotti in classe 33, cioè bevande alcoliche (tranne la birra).

Stampa

Comunicazione al pubblico di opere protette, trasmissioni televisive diffuse mediante rete via cavo, eccezioni e limitazioni

Il .

diritto di autore

La Corte di Giustizia si è pronunciata in merito ad una questione concernente il diritto di comunicazione al pubblico di opere protette nel caso di ritrasmissione contestuale, completa e immutata di trasmissioni radiofoniche dell’organismo nazionale di radiodiffusione, sul territorio nazionale, mediante un impianto via cavo.

Stampa

Opere protette: non è dovuta l’imposta di bollo per la certificazione di avvenuta registrazione

Il .

diritto di autore

L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito al trattamento fiscale ai fini dell’imposta di bollo della certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro Pubblico Generale RPG, di cui all’articolo 103 della legge sul diritto d’autore.

Stampa

Royalties da includere nel valore doganale delle merci: la pronuncia della Corte di Giustizia

Il .

marchi
Tags: marchi

I corrispettivi o i diritti di licenza relativi a marchi possono essere inclusi nel valore doganale delle merci importate se il loro ammontare non era noto all’atto dell’insorgenza dell’obbligazione doganale? In caso di risposta affermativa, i corrispettivi o diritti di licenza devono essere versati quando essi non si riferiscono soltanto a merci importate e sia l’acquirente che il venditore appartengono allo stesso gruppo di società dell’impresa cui i corrispettivi o diritti di licenza medesimi devono essere assolti?