Stampa

L'interferenza tra i marchi e le I.G. Marchi e I.G. del mondo agroalimentare e vitivinicolo: strategie di difesa e nuove opportunità per valorizzare e difendere le eccellenze del Made in Italy

Prof. Avv. CESARE GALLI - Abstract della relazione UIBM - Accademia, 16/01/2016

Certamente l’Italia è in prima linea nella protezione delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche, che sono qualificate nel nostro ordinamento come veri e propri diritti di proprietà industriale, protette contro ogni uso di segni eguali o simili idoneo a determinare inganno del pubblico o agganciamento parassitario, con una norma che estende a tutti i settori le regole di tutela dettate a livello di Unione Europea nel solo campo agroalimentare.